Il gatto di Schrödinger

 

 

Il gatto di Schrödinger
ovvero essere E non essere

#quantico / Training Hall_2017/2018

Spazio Avirex Tertulliano
Via Tertulliano 68, Milano

PARTE I
Sani e Pazzi
liberamente tratto da “I fisici” di Friedrich Dürrenmatt

La commedia narra di un fisico nucleare, Möbius, che scopre la formula universale del sistema per tutte le scoperte. Per evitare che i suoi studi finiscano nelle mani sbagliate si fa internare in una casa di cura, Les Cerisièrs, fingendosi pazzo. Lo seguono, inscenando la stessa malattia, un agente segreto americano che fa finta di credere di essere Newton, e una spia comunista, che dice di credersi Einstein. Questi intendono impadronirsi della formula segreta, ma al termine della pièce l’unica persona che riuscirà a ottenere le carte sarà la proprietaria della clinica, Mathilde von Zahnd. L’unica vera folle, che intende assoggettare tutto il mondo con la scoperta di Möbius.

con
Eleonora Bettenzoli
Domenico Nino Galluccio
Ayanta Noviello
Simona Ornaghi
Matteo Sansalone
Antonella Scarinci
Julian Soardi

Direzione Artistica
Igor Loddo

Un progetto di
Antonio Amore
Igor Loddo
Franco Reffo

Curatore Scientifico
Matteo Paris

Organizzazione
Francesca Audisio

Produzione
Matteo Sansalone

Scene
Simona Ornaghi

Videomaker
Julian Soardi